10 aprile 2018
Autore
Mélanie Pradines

Alle mie orecchie ci tengo - mi prendo cura di loro!

- (slogan della Campagna Nazionale della Sanità Pubblica francese)


Ronzio, fischio, clic o anche l'impressione di sentire in continuazione le cicale: questi sono i sintomi che possono portare a pensare di soffrire di acufeni.
Come si possono prevenire? Come si può porre rimedio a questa situazione? Ecco cosa cercheremo di spiegare in questo articolo!


Che cos'è l'acufene?


L'8 marzo si è svolta la 21a Giornata Nazionale dell'Udito. Un'opportunità per parlare di acufene e dell'importanza di tenere controllato l’udito.
L’acufene è un suono che non esiste. Infatti, questi rumori che solo il sofferente percepisce, non sono prodotti da vibrazioni di origine esterna al corpo. Eppure li sentiamo bene.


Quali sono i rischi di un cattivo udito?

20180316_tinnitus.jpg
Un cattivo udito può farci sentire più isolati, lontani dagli altri, da quello che succede intorno a noi. Può anche indurci a ritirarci gradualmente in noi stessi. Per questo motivo è essenziale tenersi controllati.


Come si fa a sapere se si ha un problema all’udito?


Oggi è possibile fare dei test direttamente da casa. Per farlo, è sufficiente collegarsi al sito web patrocinato dal Ministero della Salute (goo.gl/MqUpmg).


Questo primo test non ha alcun valore medico ma ci permette di sapere qual è la nostra situazione uditiva. Naturalmente, questo non sostituisce un appuntamento con il vostro medico per un controllo completo.
In ambulatorio, il medico  vi intervisterà e vi esaminerà. Insieme, analizzerete i dubbi che l'hanno portata a porti delle domande sul tuo udito. Esaminerà le vostre orecchie, prenderà la pressione sanguigna e vi farà ripetere le parole più o meno forte e più o meno lontano dal vostro orecchio.
Infine, vedrete insieme quali azioni intraprendere per correggere il problema.


Come si possono prevenire?


Ci sono diversi modi per prevenire i problemi di udito e quindi l'acufene. Ad esempio, non ascoltare musica troppo forte con le cuffie, stare lontano dagli altoparlanti durante i concerti, indossare tappi auricolari se si sa che si sarà esposti a suoni molto forti (ai concerti per esempio).

Come vivere con gli acufeni? Riesci ad abituarti?


Se si soffre di acufene, purtroppo non esiste una soluzione reale per sradicarlo completamente. Ma ci sono tecniche per abituarsi e riuscire a conviverci, o tenerli a distanza (assuefazione).  Per esempio: evitate qualsiasi esposizione a suoni forti, ma anche il silenzio completo che potrebbe danneggiare la vostra assuefazione, evitare l'abuso di alcol che tende ad amplificare l'acufene, praticare un'attività che riduce lo stress (come lo yoga, la sofrologia, Qi Gong ...) e infine informare il medico e farmacista, perché alcuni farmaci sono amplificano le sensazioni provocate dagli acufeni.
Trovate tutte queste informazioni e molto altro sui siti web:
http://www.nonnoascoltami.it
http://uditostrumentoprezioso.it


Benvenuto in Handicare Italia

pop-up.jpgTrova il montascale migliore

Per trovare il montascale fatto per voi, non esitate ad utilizzare il nostro strumento “Trova il montascale migliore”

Trova il montascale migliore