02 ottobre 2017

Lunedì 2 ottobre è la Festa dei Nonni!

I nonni, il loro amore e il loro lavoro: risorse preziose per milioni di famiglie


“Se diventare nonni fosse solo una questione di scelta, consiglierei a ognuno di voi di diventare nonno. Non c’è divertimento più bello per le persone anziane.”
 
— (Hannah Whithall Smith)


Lunedì 2 ottobre è la Festa dei Nonni!

blog-festa-nonni.jpgQuesta festa è stata istituita come ricorrenza civile per il giorno 2 ottobre di ogni anno attraverso la Legge 159 del 31 luglio 2005, quale momento per celebrare l'importanza del ruolo svolto dai nonni all'interno delle famiglie e della società in generale. La legge, inoltre,  istituisce anche il «Premio nazionale del nonno e della nonna d'Italia», che il presidente della Repubblica assegna annualmente a dieci nonni, in base a una graduatoria compilata dall'apposita commissione del Ministero del lavoro e delle politiche sociali e del Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca. L'obiettivo è quello di promuovere iniziative di valorizzazione del ruolo dei nonni, e spetta per legge a regioni, province e comuni. La data del 2 ottobre coincide con il ricordo liturgico degli angeli custodi nel calendario dei Santi cattolico.


Fiore Ufficiale della Festa dei Nonni


Sapevate che la Festa dei Nonni ha un fiore dedicato? E' il Nontiscordardime! Secondo la tradizione, la denominazione di "nontiscordardimé" sarebbe legata a una leggenda germanica, secondo la quale Dio stava dando il nome alle piante quando una piantina, ancora senza nome, gridò: "Non ti scordar di me, Dio!" e Dio replicò: "Quello sarà il tuo nome!".non-ti-scordar-di-me.jpg
 
Secondo una più recente leggenda, il nome sarebbe invece legato a un avvenimento occorso lungo il Danubio, in Austria: due giovani stavano scambiandosi le promesse attraverso il simbolo di questo fiore, ma lui cadde nel fiume e le gridò tale frase come promessa di eterno amore.
 
Dagli antichi il Nontiscordardimé era considerato un'erba sacra ed era usata nella preparazione di medicamenti per gli occhi.

I nonni sono una risorsa

I nonni hanno un ruolo fondamentale nella società moderna, sia come educatori dei nipoti che come aiuto alle famiglie. Viceversa, i nipoti portano ai nonni una nuova giovinezza e nuove motivazioni nella propria vita.
I nonni rappresentano un punto fermo nell’organizzazione delle giornate delle famiglie. I genitori, avendo ritmi lavorativi molto pressanti, spesso si appoggiano ai nonni per gestire i propri figli.
I nonni portano saggezza, esperienza, e hanno molto tempo da dedicare ai nipoti, lontano dallo stress del lavoro.
festa-nonni.jpgIl compito dei nonni è quello di infondere coraggio e fiducia ai figli, ormai adulti, relativamente al loro ruolo di genitori. Ai nonni tocca la “parte migliore”: aiutare i nipoti a capire chi sono, condividere il tempo con essi, ascoltandoli e rappresentando per loro punto di riferimento.
 In definitiva, i nonni di fatto svolgono a seconda dei casi, un ruolo assai importante e diremo quasi insostituibile nello sviluppo del bambino. Possono aiutarlo nella comprensione del mondo e di se stesso.

Attività nonni-nipoti

I nipotini hanno molte più energie dei nonni. Volete suggerire alcune attività ai vostri genitori, che possono svolgere con i vostri figli? Eccole:


1. In bici con il nonno: dopo la scuola, perchè non rilassarsi con un bel giro in bicicletta? Magari possono studiare giorno per giorno nuovi percorsi ed esplorare nuovi luoghi insieme.
2. Inventare storie: creare dal nulla personaggi e avventure, mettere insieme pezzi di vita reale e figure della fantasia alimenta un gioco creativo che diverte nonni e bambini. Sarà divertente farlo insieme!nonna-e-nipote.jpg
3. Imparare il dialetto: il dialetto fa parte della nostra cultura. Per i bambini può essere una lezione divertente da riportare in classe alla maestra per stupire i compagni: ogni giorno tre parole, tre oggetti o tre mestieri.
4. Guardare vecchie foto: scoprire i volti del passato, raccontare la storia attraverso le foto di famiglia e perchè no, scoprire qualche segreto su mamma e papà, li divertirà tantissimo!
5. Giocare a carte: bricscola, ruba mazzo o scala quaranta. Nei giorni d’inverso, o nelle ore più calde d’estate, le carte sono sempre un bel passatempo.
6. Costruire giochi: con un po’ di fantasia e l’aiuto di Internet, si posso trovare giochi molto facili da costruire.
nonni-sono-risorsa-amore-affetto-2.jpg7. Disegnare: insegnare a disegnare e proporre loro di riprodurre gli oggetti intorno a loro per creare confidenza con quello che vedono intorno.
8. Usare la tecnologia: in questo caso possono essere i nipoti ad insegnare qualcosa ai nonni!
9. Visita alla biblioteca: iscrivere il nipotino, fargli avere la tessera e invogliarlo a sfogliare i libri illustrati nello scaffale della sezione bambini, può favorire la sua voglia di leggere.
10. I musei: può essere un’idea preparare prima la vista visitando il sito del museo, cercando le principali attrazioni per bambini e andarle poi a scoprire insieme!


Tutte queste attività naturalmente richiedono molta energia! I nonni possono stancarsi (e anche i nipotini). Dopo un’intensa attività fisica, come andare in bicicletta o una visita molto lunga nei musei della città, potrebbe rivelarsi faticoso affrontare le scale. A questo pensiamo noi: Handicare ha una vasta gamma di montascale a poltroncina per tutti i gusti, ambienti ed esigenze. Anche i nipotini si divertiranno ad andare su e giù per le scale. Mi raccomando, allacciate sempre le cinture!

Fonti:

http://www.alessandro-ricci.it/il-ruolo-educativo-dei-nonni/

https://it.wikipedia.org/wiki/Festa_dei_nonni

http://magazine.familyhealth.it/2017/03/16/10-cose-da-fare-per-nonni-e-nipoti/


Benvenuto in Handicare Italia

pop-up.jpgTrova il montascale migliore

Per trovare il montascale fatto per voi, non esitate ad utilizzare il nostro strumento “Trova il montascale migliore”

Trova il montascale migliore