05 dicembre 2018
Autore
Mélanie Pradines

I buoni propositi per gennaio: favorevole o contrario?

“Dieta Detox post vacanze” “Mi iscriverò in palestra” “Quest’anno mi iscrivo a un corso di ceramica”. Ogni anno in questo periodo, è la stessa vecchia storia, tutti parlano di buoni propositi. E voi, che ne pensate di "buoni propositi di squadra"?

20180118_fr_resolutions_image.jpgSecondo il nostro buon amico Wikipedia, i buoni propositi "sono un'usanza della civiltà occidentale che consiste, in occasione del passaggio al nuovo anno il 1° gennaio, nell'assumere uno o più impegni verso sé stessi per migliorare il proprio comportamento, abitudine o stile di vita nel prossimo anno".


Tuttavia, va notato che molto spesso, questi sono presi sotto l'euforia del passaggio al nuovo anno, con alcuni vapori alcolici ancora presenti e con un certo desiderio di pasti semplici e leggeri dopo l'overdose di cioccolatini, capponi e foie gras!


Allora perché prendere queste decisioni?


Pascal Neveu, psicoanalista e psicoterapeuta, autore di “Revivre même quand on est terrassé” ha spiegato in un articolo del mensile Psychologie Magazine di due anni fa, che si tratta di una sorta di rito di passaggio. Ci sono periodi dell'anno in cui è tipico prendere questo tipo di decisione: il 1° gennaio, prima delle vacanze estive o all'inizio dell'anno scolastico di settembre.
L'uomo ha ancora questo bisogno di cambiamento, evoluzione e costruzione.


Ma col tempo, li manteniamo davvero?


Le palestre percepiscono un aumento significativo del numero di abbonati nella prima metà di gennaio, rendendo difficile trovare un posto per un corso di ginnastica dolce o di cyclette, mentre 3 settimane dopo... i posti sono già disponibili. Dimenticate i buoni propositi di gennaio! 
Per mantenere le tue buone intenzioni, devi prima di tutto divertirti. Se ci iscriviamo in palestra il 2 gennaio perché consigliato in tutte le guide di fitness, ma alla fine non ci piace, il buon proposito durerà solo per un po' di tempo!
Procediamo, piuttosto, passo a passo, cercando di focalizzarci sul benessere che questo ci porterà sul lungo periodo.


Che cosa succede se, invece di buoni propositi, optiamo per obiettivi realistici e raggiungibili in un periodo di tempo ragionevole? 


Forse possiamo approfittare di questi periodi per fare il punto della nostra situazione personale, vedere cosa abbiamo, cosa ci manca, cosa vorremmo e poi vedere come arrivarci. Questo può riguardare la nostra famiglia, il benessere morale, fisico, finanziario.
Per esempio, mi accorgo che ho sempre più difficoltà a salire le scale, mi metto in contatto con Handicare questa settimana per fissare un appuntamento con un consulente


Con o senza buoni propositi, tutto il team di Handicare vi ringrazia per la vostra fiducia e lealtà, così come per la lettura del vostro blog durante tutto il 2018, e vi porgiamo i nostri più sinceri auguri di salute, felicità e successo per il 2018!


Benvenuto in Handicare Italia

pop-up.jpgTrova il montascale migliore

Per trovare il montascale fatto per voi, non esitate ad utilizzare il nostro strumento “Trova il montascale migliore”

Trova il montascale migliore